laserlipolisi

La laserlipolisi è un’innovativa tecnica di medicina estetica che rappresenta una valida e vantaggiosa alternativa alla liposuzione. Si tratta fondamentalmente di una tecnica di “liposcultura laser” che permette di eliminare le adiposità localizzate, intervenire sulle lassità cutanee e rimodellare la silhouette corpo in modo rapido, indolore e sicuro, il tutto senza gli inconvenienti e i tempi di recupero post-operatori legati all’intervento chirurgico.

Le aree trattate

Il trattamento di laserlipolisi è efficace nel rimodellamento di tutte le aree del corpo dove sia presente una componente adiposa associata a lassità cutanea:

Contorno del viso, collo, braccia, addome, fianchi, glutei, culotte de cheval, cosce, ginocchia, polpacci, caviglie.

Come funziona la laserlipolisi

La tecnica della laserlipolisi rappresenta una versione soft e non-chirurgica della liposuzione, una liposcultura “laser-assistita”.

L’energia termica veicolata dal laser permette di distruggere in modo mirato le membrane delle cellule adipose, il cui contenuto viene poi eliminato dall’organismo in modo naturale (attraverso il riassorbimento ad opera del circolo sanguigno) oppure per mezzo di aspirazione con apposite siringhe.

Contemporaneamente, a livello superficiale, avviene una fotostimolazione del collagene che favorisce una rigenerazione del tessuto cutaneo e un effetto lifting naturale nell’area trattata.

La procedura è ambulatoriale e non richiede alcun ricovero. È una tecnica mininvasiva che si effettua in anestesia locale, con una pronta ripresa delle normali attività quotidiane. La durata dell’intervento varia a seconda dell’entità e del numero delle zone da trattare.

I risultati

I primi effetti del trattamento (come ad esempio il sollevamento del gluteo) sono visibili già dopo 2-3 settimane dall’intervento, anche se i risultati definitivi sono di norma apprezzabili dopo circa 2 mesi.